Corse Clandestine – GP della Campania – Ippodromo del Nord-Est: lo sfidante salernitano in vantaggio sul campione in carica

Cavalli di razza e incertezza oltre ogni limite: il Grand Prix della Campania è un must per gli appassionati di ippica.

Cinque anni fa si impose Chaud’Or con una prestazione davvero maiuscola.  Il detentore del titolo riparte da dove aveva lasciato e compatta attorno a sé quasi tutte le scuderie che partono dal centro e da destra del tracciato.

Lo sfidante principale è il salernitano Fan Shérif, energico purosangue capace di grandi prestazioni sul giro e recentemente azzoppato da una contestatissima decisione del rigoroso giudice Severin.

Corsa particolarmente combattuta quella che si è disputata ieri sera all’Ippodromo di NordEst, davanti a 800 spettatori

Come preannunciato, è stata gara vera, risoltasi solo  giro finale e con i cronometristi certi che fino all’ultimo sarà molto difficile fare pronostici sull’esito del Gp ufficiale. I due favoriti partono subito molto forte e staccano il resto del gruppo. Fan Shérif, nonostante qualche screzio con il capo di scuderia fiorentino è in ottima forma; spinto dagli spalti dal gran tifo organizzato di importanti allevatori locali.

Solo sul rettilineo finale riesce ad avere la meglio sull’aversario, chiudendo il miglio in 40 secondi netti. Il campione uscente Chaud’Or taglia il traguardo a 36 secondi, con un distacco sul filo del margine di errore dei cronometristi e percorrendo un ultimo giro migliore dei primi due. Questo fa ben sperare i tifosi di Ipson Populaire che si dimostrano convinti del recupero in atto e certi che il giorno del Grand Prix ufficiale riusciranno a mettere il muso davanti alla scuderia avversaria.

Dietro va male General Mòule che, con la sua casacca rosso scuro, non riesce ad andare oltre i 6 secondi. Tra i primi e l’ultimo, più o meno a metà strada, si inserisce Igor Carambà: il puledro pentastellato chiude i suoi giri stabile a 14 secondi.

 

Fonte: http://seitrezero.it/

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi