Corse Clandestine – GP della Liguria – Ippodromo Pierre Preciouse: la scuderia rossa mantiene un lieve vantaggio sui rivali

“Per un pelo: qualche spettatore in più e ce la facevamo!”

Lui è Varien, un cavallo spuntato all’ultimo e un po’ a sorpresa. Corre per la prima volta in terra ligure, perché in realtà è originario della Toscana. Eppure a queste latitudini si è già cimentato qualche mese fa al Grand Prix d’Europa.

Lei è Fan Paté, un’affascinante purosangue locale cui non piace molto l’acqua e per cui stravede  il leader fiorentino della scuderia Fan Idole .

Varien è sconsolato, nonostante un ultimo giro imperioso, all’Ippodromo Pierre Preciouse la spunta ancora Fan Paté. La purosangue genovese ripudiata da un bel pezzo della scuderia Fan Idole chiude il miglio in 30” netti: non è un tempo buonissimo, ma è quanto basta per distanziare Varien che arriva in 28” ed è parso davvero in ottima forma.

Terza piazza e medaglia di bronzo per Igor Sauveur: con i suoi 20” fa segnare il miglior tempo tra i cavalli del suo Movimento Equestre, spinto con ogni probabilità dal simpatico fantino genovese, Igor Cricket. A sette lunghezze di distacco, in 13 secondi, corre Petit Berger: la scissione dalla scuderia Fan Idole  non gli porta benissimo ma il tempo è di assoluto rispetto.

Ultimo e un po’ attardato, con soli 4”, c’è l’indipendente Henry Mousse.

 

Fonte: http://seitrezero.it/

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi