Sondaggi d’America /89 – I Democratici guadagnano al Senato. Rafforzamento repubblicano nelle gare per i governatori.

Salve amici, rieccoci con la puntata numero 88 dei Sondaggi d’America.

Oggi un nuovo aggiornamento sulle elezioni di Midterm con nuovi calcoli sul Senato e sulle gare per i Governatori.

Ricordiamo che in molti casi vedrete più calcoli per lo stesso stato. Infatti in alcuni stati ci sono più candidati per uno stesso partito, e quindi, in attesa delle primarie, inseriremo entrambi i potenziali candidati.

Quando il vantaggio di un candidato sarà inferiore ai 3 punti, lo stato sarà classificato come TOSS-UP. Quando il vantaggio di un candidato sarà compreso tra i 3 punti e i 6 punti, lo stato sarà classificato come LEAN. Quando il vantaggio di un candidato sarà compreso tra i 6 punti e i 10 punti, lo stato sarà classificato come LIKELY. Quando il vantaggio di un candidato sarà superiore ai 10 punti, lo stato sarà classificato come SOLID.

Ricordiamo che inseriremo i calcoli soltanto per le sfide di cui abbiamo nuovi sondaggi. Per le altre sfide, conteranno i calcoli del post precedente.

Cominciamo come sempre dal Senato. In Iowa, grande bounce post vittoria primarie per la repubblicana Joni Ernst, che è a solo un punto dal democratico Braley. In Alaska e Georgia tornano in testa i candidati democratici, portando il loro partito a 52 seggi.

DEM SOLID – 9 Seggi (invariato rispetto al 4 maggio)

OREGON –  Merkley (D) 54,8% Wheby (R) 43,4% Altri 1,9% – Vantaggio Merkley (D): 11,4% (- 12% rispetto al 4 maggio)

DEM LIKELY – 2 Seggi (invariato rispetto al 4 maggio)

NEW HAMPSHIRE – Shahenn (D) 54,3% Brown (R) 45% Altri 0,7% – Vantaggio Shahenn (D): 9,3% (- 0,5 % rispetto al 4 maggio)

DEM LEAN – 0 Seggi (- 1 rispetto al 4 maggio)

TOSS-UP  – 9 Seggi (+ 1 rispetto al 4 maggio)

ALASKA – Begich (D) 48,1% Sullivan (R) 46,8% Altri 5,1% – Vantaggio Begich (D): 1,3% (+ 3,9% rispetto al 4 maggio)

Begich (D) 48,4% Treadwell (R) 43,5% Altri 8,2% – Vantaggio Begich (D): 4,9% (+ 7,5% rispetto al 4 maggio)

Begich (D) 56% Miller (R) 37,5% Altri 6,5% – Vantaggio Begich (D): 18,5% (+ 4,1% rispetto al 4 maggio)

ARKANSAS – Pryor (D) 50% Cotton (R) 47,9% Altri 2,1% – Vantaggio Pryor (D): 2,1% (- 1,3% rispetto al 4 maggio)

COLORADO – Udall (D) 50% Gardner (R) 47,9% Altri 2,1% – Vantaggio Udall (D): 2,1% (+ 0,8% rispetto al 4 maggio)

GEORGIA – Nunn (D) 49,3% Kingston (R) 47,6% Altri 3,2% – Vantaggio Nunn (D): 1,7% (+ 2,5% rispetto al 4 maggio)

Perdue (R) 48,6% Nunn (D) 47,2% Altri 4,2% – Vantaggio Perdue (R): 1,4% (- 5% rispetto al 4 maggio)

KENTUCKY – McConnel (R) 49,4% Grimes (D) 47,2% Altri 3,4% – Vantaggio McConnell (R): 2,2% (+ 0,4% rispetto al 4 maggio)

IOWA  [da DEM LEAN a TOSS-UP] – Braley (D) 50,1% Ernst (R) 49,1% Altri 0,8% – Vantaggio Braley (D): 1% (- 8,2% rispetto al 4 maggio)

LOUISIANA – Cassidy (R) 50,9% Landrieu (D) 49,1% – Vantaggio Cassidy (R): 1,8% (- 0,2% rispetto al 4 maggio)

MICHIGAN – Peters (D) 50,7% Land (R) 48,3% Altri 1% – Vantaggio Peters (D): 2,4% (+ 2,3% rispetto al 4 maggio)

NORTH CAROLINA – Hagan (D) 47,5% Tillis (R) 47,1% Altri 5,3% – Vantaggio Hagan (D): 0,4% (- 0,8% rispetto al 4 maggio)

REP LEAN – 0 Seggi (invariato rispetto al 4 maggio)

REP LIKELY – o Seggi (- 1 rispetto al 4 maggio)

REP SOLID – 16 Seggi (+ 1 rispetto al 4 maggio)

ALABAMA – Sessions (R) 100% (incontrastato) – Vantaggio Sessions (R): 100% (No Calcolo il 4 maggio)

IDAHO – Risch (R) 60,7% Mitchell (D) 32,6% Altri 6,7% – Vantaggio Risch (R): 28,1% (No Calcolo il 4 maggio)

MONTANA – Daines (R) 57,2% Walsh (D) 40,6% Altri 2,2% – Vantaggio Daines (R): 16,6% (+ 4,1% rispetto al 4 maggio)

NEBRASKA – Sasse (R) 56,7% Domina (D) 37,7% Altri 5,6% – Vantaggio Sasse (R): 19% (- 10,8% rispetto al 4 maggio)

Ora i dati rappresentati sotto forma di mappa:

MappaSenatoNormale

DEMOCRATICI 45 Seggi (compresi i 2 seggi degli Indipendenti) (- 1 rispetto al 4 maggio)

REPUBBLICANI 46 Seggi (invariato rispetto al 4 maggio)

TOSS-UP 9 Seggi (+ 1 rispetto al 4 maggio)

Ora la mappa senza gli stati TOSS-UP:

MappaSenatoNoTossUp

DEMOCRATICI 52 Seggi (compresi i 2 seggi degli Indipendenti) (+ 2 seggi rispetto al 4 maggio)

REPUBBLICANI 48 Seggi (- 2 seggi rispetto al 4 maggio)

Seggi necessari per la maggioranza: 51. 50 seggi per i democratici, in quanto in caso di parità conta il voto del Vice Presidente Biden.

Ora invece ci occuperemo delle elezioni per i governatori. L’uscente repubblicano in Pennsylvania, Corbett, è letteralmente travolto dal suo sfidante democratico Wolf, ma per il resto è tutto un guadagno repubblicano. Il GOP guadagna in Arkansas (che va nei Lean), Ohio e Michigan (che vanno nei Likely) e in Iowa e Illinois (che vanno nei Solid). C’è da dire però che a nostro parere la sfida in Illinois è più combattuta e che molto probabilmente questo stato potrà essere rimesso facilmente in gioco.

DEM SOLID – 8 Stati (+ 1 rispetto al 4 maggio)

CALIFORNIA – Brown (D) 58,9% Kashkari (R) 38,9% Altri 2,2% – Vantaggio Brown (D): 20% (No Calcolo il 4 maggio)

MASSACHUSETTS – Coakley (D) 54,3% Baker (R) 38,7% Altri 7% – Vantaggio Coakley (D): 15,6% (- 3,7% rispetto al 4 maggio)

NEW YORK – Cuomo (D) 68% Astorino (R) 31% Altri 1% – Vantaggio Cuomo (D): 37% (- 2,1% rispetto al 4 maggio)

NEW HAMPSHIRE – Hassan (D) 65,6% Hemingway (R) 34% Altri 0,4% – Vantaggio Hassan (D): 32,3% (- 0,3% rispetto al 4 maggio)

Hassan (D) 61,8% Havenstein (R) 38,2% Altri 0% – Vantaggio Hassan (D): 23,6% (- 19,9% rispetto al 4 maggio)

OREGON –  Kitzhaber (D) 55,6% Richardson (R) 44,4% Altri 0% – Vantaggio Kitzhaber (D): 11,2% (No Calcolo il 4 maggio)

PENNSYLVANIA [da DEM LIKELY a DEM SOLID] – Wolf (D) 61,5% Corbett (R) 36,6% Altri 1,8% – Vantaggio Wolf (D): 24,9% (+ 3,2% rispetto al 4 maggio)

DEM LIKELY – 4 Stati (- 1 rispetto al 4 maggio)

DEM LEAN – 0 Stati (invariato rispetto al 4 maggio)

TOSS-UP – 6 Stati (- 1 al 4 maggio)

CONNECTICUT – Malloy (D) 49,4% Foley (R) 49,4% Altri 1,2% – Parità (inviariato rispetto al 4 maggio)

GEORGIA – Deal (R) 48,9% Carter (D) 46,4% Altri 4,6% – Vantaggio Deal (R): 2,5% (+ 0,6% rispetto al 4 maggio)

FLORIDA – Crist (D) 48,5% Scott (R) 46,3% Altri 5,2% – Vantaggio Crist (D): 2,2% (- 1,3% rispetto al 4 maggio)

MAINE – Michaud (D) 43% LePage (R) 40,3% Altri 16,7% – Vantaggio Michaud (D): 2,7% (+ 0,5% rispetto al 4 maggio)

REP LEAN – 2 Stati (- 2 rispetto al 4 maggio)

ARKANSAS [da TOSS-UP a REP LEAN] – Hutchinson (R) 51,1% Ross (D) 46,7% Altri 2,2% – Vantaggio Hutchinson (R): 4,4% (+ 3,2% rispetto al 4 maggio)

WISCONSIN – Walker (R) 52% Burke (D) 47,1 % Altri 0,8% – Vantaggio Walker (R): 4,9% (- 0,5% rispetto al 4 maggio)

REP LIKELY – 4 Stati (+ 1 rispetto al 4 maggio)

MICHIGAN [da REP LEAN a REP LIKELY] – Snyder (R) 53,7% Schauer (D) 45,4% Altri 0,9% – Vantaggio Snyder (R): 8,3% (+ 1,3% rispetto al 4 maggio)

NEBRASKA – Ricketts (R) 51,1% Hassebrook (D) 43,5% Altri 5,4% – Vantaggio Ricketts (R): 7,6% (No Calcolo il 4 maggio)

OHIO [da REP LEAN a REP LIKELY] – Kasich (R) 53% FitzGerald (D) 44,5% Altri 2,5% – Vantaggio Kasich (R): 8,5% (+ 2,1% rispetto al 4 maggio)

REP SOLID – 12 Stati (+ 2 rispetto al 4 maggio)

ALASKA – Parnell (R) 43,6% Mallott (D) 31,7% Altri 24,7 % – Vantaggio Parnell (R): 11,9% (- 6,9% rispetto al 4 maggio)

IDAHO – Otter (R) 51,5% Balukoff (D) 40,2% Altri 8,2% – Vantaggio Otter (R): 11,3% (No Calcolo il 4 maggio)

ILLINOIS [da REP LIKELY a REP SOLID]– Rauner (R) 53,8% Quinn (D) 43,4% Altri 2,7% – Vantaggio Rauner (R): 10,4% (+ 2,3% rispetto al 4 maggio)

IOWA [da REP LEAN a REP SOLID] – Branstad (R) 55,2% Hatch (D) 44,3% Altri 0,5% – Vantaggio Branstad (R): 10,9% (+ 6,9% rispetto al 4 maggio)

SOUTH DAKOTA – Daugaard (R) 60,8% Wismer (D) 25% Altri 14,1% – Vantaggio Daugaard (R): 35,8% (No Calcolo il 4 maggio)

Ora i dati rappresentati sotto forma di mappa:

MappaGovernatoriNormale

REPUBBLICANI 25 Stati (+ 1 rispetto al 4 maggio)

DEMOCRATICI 19 Stati (invariato rispetto al 4 maggio)

TOSS-UP 7 Stati (+ 1 stato rispetto al 4 maggio)

Ora la mappa senza gli stati TOSS-UP:

MappaGovernatoriNoTossup

REPUBBLICANI 28 Stati (invariato rispetto al 4 maggio)

DEMOCRATICI 22 Stati (invariato rispetto al 4 maggio)

Vi invitiamo a seguirci su twitter, con il nostro account, che vi aggiornerà su tutte le notizie sulle elezioni di midterm, presidenziali e in generale sulla politica americana.

twitter.com/KriAmerica

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi