Sondaggi d’America – voto a New York: Trump e Clinton favoriti

 Presidenziali 2016 – Trump e Clinton avanti

Salve amici. Nel post di oggi mostreremo le nostre previsioni finali sulle primarie nello stato di New York e vi aggiorneremo sui risultati del Wyoming (i repubblicani hanno tenuto una convention statale, i democratici hanno tenuto dei caucus) e del Colorado (convention dei repubblicani).

Cominciamo dai repubblicani.

Erano in palio 14 delegati nella convention statale del Wyoming e Cruz ha fatto il pieno: 14/14 per il senatore del Texas. Idem in Colorado: su 37 delegati a disposizione, Cruz ne ha vinti ben 34.

Stanotte si voterà nello stato di New York, l’home-state di Trump. Nettamente favorito, conquisterà tantissimi delegati.

NEW YORK (orario italiano chiusura seggi: 03:00) – 95 delegati

Se un candidato otterrà più del 50% a livello statale, allora prenderà tutti i 14 delegati a disposizione, altrimenti questi 14 delegati saranno ripartiti proporzionalmente con soglia del 20%. Regola simile anche per gli 81 delegati dei distretti congressuali (3 per ogni distretto), con la sola differenza che se un candidato non supererà il 50% in un dato distretto, 2 delegati andranno al vincitore e 1 al secondo classificato.

Trump

Trump vincerà almeno una settantina dei delegati distrettuali. Per ottenerli tutti, Trump dovrebbe ottenere più del 50% in tutti i distretti congressuali. Possibile ma molto improbabile.

Ora un riepilogo sui delegati. Vi proporremo la ripartizione seguendo 2 principi: hard e soft.

Per quanto riguarda il principio hard, i delegati sono allocati seguendo rigidamente le regole, cioè ad esempio quei delegati che sono tecnicamente uncommitted (non vincolati a nessun candidato) ma che hanno dichiarato il sostegno ad un candidato saranno considerati lo stesso uncommitted.

Secondo il principio soft, i delegati sono allocati in maniera più flessibile, cioè ad esempio i delegati uncommitted che hanno dichiarato il sostegno ad un candidato verranno assegnati a quel candidato. Il nostro principio di riferimento rimane quello soft.

Trump

delegatirep

Per vincere la nomination, Trump deve guadagnare 479 dei rimanenti 796 delegati, ovvero il 60%.

calcolorepdel

Passiamo ai democratici.

Come previsto, Sanders ha vinto in Wyoming ma la Clinton si è ben difesa ed ha fatto molto meglio del previsto.

WYOMING

WYD

Risultati per contea:

WY-D

Passiamo alle previsioni sullo stato di New York, home-state della Clinton, la quale è nettamente favorita per la vittoria.

NEW YORK (orario italiano chiusura seggi: 03:00) – 247 delegati

Sia gli 84 delegati statali che i 163 da allocare a livello di distretti congressuali verranno ripartiti proporzionalmente con soglia del 15%.

NY-D

L’allocazione dei delegati dei distretti vedrà un risultato molto in linea con il risultato statale (56-43 secondo la nostra previsione), ma visti i punti di forza nei distretti più popolati e con più delegati da allocare, la Clinton potrebbe guadagnare il 60% dei delegati dei distretti congressuali.

Ora un riepilogo sui delegati:

RiepilogoDemNuovo1

delegatidem2

Per vincere la nomination, la Clinton deve guadagnare poco più del 31% dei delegati rimasti in palio.

calcolodemdel

Per oggi è tutto. Torneremo ad aggiornarvi nel fine settimana con i risultati di New York e previsioni su Connecticut, Delaware, Maryland, Pennsylvania e Rhode Island che voteranno il 26 aprile.

Vi invitiamo a seguire il nostro account twitter.com/BidimediaUSA che vi terrà aggiornati con risultati, sondaggi, notizie e molto altro.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi