Sondaggi d’America /112 – Stanotte il primo dibattito tra i candidati democratici

Salve amici. Questa notte si terrà il primo dibattito tra i candidati democratici alla presidenza. Il dibattito si terrà a Las Vegas, Nevada e sarà trasmesso dalla CNN.

I candidati che prenderanno parte al dibattito saranno i seguenti:

Hillary Clinton (ex Segretario di Stato, ex Senatrice per lo stato di New York, ex First Lady)

Bernie Sanders (Senatore per lo stato del Vermont)

Martin O’Malley (ex Governatore del Maryland)

Jim Webb (ex Senatore per lo stato della Virginia)

Lincoln Chafee (ex Senatore e Governatore del Rhode Island)

Il Vice Presidente Joe Biden non ha ancora annunciato le sue intenzioni sulla candidatura. Potrebbe farlo entro la fine di Ottobre. Infatti nel mese di Novembre si chiuderanno le iscrizioni alle primarie di moltissimi Stati (tra cui New Hampshire ed altri stati importanti come Michigan e Florida).

I candidati saranno disposti sulla scena secondo i loro numeri nei sondaggi. Al centro Hillary Clinton, al suo fianco Bernie Sanders e Martin O’Malley. Ai lati stazioneranno Jim Webb e Lincoln Chafee. Potrebbero esserci scintille tra Clinton e Sanders, i due candidati principali, ma O’Malley, Webb e Chafee, in cerca di una buona performance per fare aumentare il loro consenso, sicuramente proveranno ad inserirsi nel dibattito tra i due candidati principali.

151011081839-democratic-las-vegas-debate-2016-podium-order-exlarge-169

Il candidato repubblicano Donald Trump ha colto la palla al balzo ed ha annunciato che seguirà il dibattito democratico con una serie di tweet in tempo reale.

Biden è inserito in molti sondaggi, ma cosa accadrà se il Vice Presidente non si candiderà?

Secondo gli ultimi sondaggi, i suoi consensi si riverserebbero più su Hillary Clinton che su Bernie Sanders, favorendo così l’ex Segretario di Stato.

Prendiamo l’ultimo sondaggio CNN sulle primarie democratiche in Nevada, stato non molto considerato, ma che però voterà (solo nelle primarie democratiche, non in quelle repubblicane) prima del South Carolina e subito dopo Iowa e New Hampshire. Clinton è al 50%, Sanders al 34% e Biden al 12%. Cosa accade se Biden viene escluso dal sondaggio? Clinton passa al 58% (+ 8 punti), Sanders passa al 36% (soltanto + 2 punti). O’Malley passa dallo 0% al 3% (+ 3 punti). Addirittura O’Malley guadagna più di Sanders. Non un buon segno per il Senatore del Vermont.

Il trend è ancor più visibile in South Carolina, stato molto amichevole con la Clinton. Secondo la stessa CNN, Clinton è al 49%, Biden al 24%, Sanders al 18% e O’Malley al 3%. Senza Biden, la Clinton passa al 70% (+ 21 punti). Sanders passa al 20% (un misero + 2), O’Malley rimane stabile al 3%.

Il trend è visibile anche in un sondaggio NBC (di 10 giorni fa) su Iowa e New Hampshire.

Iowa: Clinton al 33%, Sanders al 28%, Biden al 22%, O’Malley al 3%, Webb e Chafee fermi all’1%. Senza Biden, la Clinton sale al 47% (+ 14 punti), Sanders passa al 36% (+ 8 punti). Tutti gli altri stabili tranne O’Malley che sale al 4% (+ 1 punto).

New Hampshire: Sanders al 42%, Clinton al 28%, Biden al 18%, O’Malley 2%, Webb e Chafee 1%. Senza il Vice Presidente, Sanders sale al 48% (+ 6 punti), Clinton sale al 39% (+ 11 punti). Gli altri stabili tranne Chafee che sale al 2% (+ 1 punto).

Non c’è alcun dubbio: Sanders dovrebbe sperare in una candidatura di Biden.

Per oggi è tutto. Vi invitiamo a seguire il nostro account twitter.com/KriAmerica che vi terrà aggiornati su dibattito, sondaggi e molto altro.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi