Corse Clandestine – Gp della Campania – Ippodromo di San Walter Giuliano/2: il cavallo rosso vince con tre punti di vantaggio

Torniamo nel prestigioso Ippodromo di San Walter Giuliano per raccontarvi l’ultima corsa d’avvicinamento alGrand Prix della Campania in programma domenica.

Lo storico impianto, spesso sferzato dai venti di nord-est, si conferma circuito ideale per Fan Sherìf, che galoppa veloce fin dalle prime battute della gara, distanziando un volenteroso ma affaticato Chaud’Or. Il puledro salernitano taglia il traguardo in 39 netti, distanziando il rivale di tre lunghezze e riaffermando la propria superiorità sull’avversario di sempre dopo l’arrivo al fotofinish di Agnano che aveva preoccupato i tifosi della scuderia Fan Idole e riacceso le speranze degli irriducibili diVarenne.

Certo, sull’esito finale del GP incombe ancora l’ipotesi di squalifica ai danni di Fan Sherìf da parte dell’inflessibile giudice di gara Severìn, ma dalle parti di Fan Faròn – almeno per il momento – sembra essere tornato l’ottimismo svanito nei giorni scorsi. A tranquillizzare i tecnici della scuderia è anche il risultato, buono ma non eccezionale, del pentastellato Igor Carambà, che in altri ippodromi era riuscito a fermare il cronometro appena al di sotto dei 30″ ma che a San Walter Giuliano non va oltre i 22″ netti.

In ribasso anche le quotazioni dei cavalli che si contendono la medaglia di legno, con General de Moule e Mark Expo che chiudono, rispettivamente, in 2″ e 1″. Adesso gli occhi degli allibratori sono puntati, in Campania, sulla gara che si sta per svolgere in un ippodromo che farà il suo esordio, nelle prossime ore, in questa stagione di Corse Clandestine. Restate sintonizzati su queste frequenze per una nuova e appassionante telecronaca.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi