Elezioni USA 2016 – Live Elettorale con scrutinio, exit poll e commenti in diretta

Per accedere ai commenti, clicca qui.

Qui per le nostre previsioni finali su presidenza, Senato e governatori.

banner

06:20 – La nostra diretta finisce qui. Un breve riepilogo: Trump è a quota 244 elettori, Clinton a 215. Per quanto riguarda gli stati non assegnati, Trump è avanti in Arizona, Wisconsin, Michigan, Pennsylvania, secondo distretto del Maine. La Clinton è avanti in New Hampshire. Sfide all’ultimo voto in Michigan, Pennsylvania e New Hampshire, mentre Wisconsin ed Arizona sembrano sicuri per Trump. Con questi ultimi 2 stati, Trump si porterebbe a quota 265, poi si arriverebbe a quota 268 con l’Alaska. A questo punto a Trump basterebbe vincere in un solo stato tra Michigan, Pennsylvania, New Hampshire. Qui per i risultati in tempo reale: http://interactives.ap.org/2016/general-election/?SITE=WHBQTVELN&DEFAULTGEO=TRUE

05:53 – Trump a 244, Clinton a 210. Per vincere, a Trump basterebbero Arizona, Wisconsin e un altro stato a scelta.

05:31 – Trump vince Iowa e Utah. Oregon a Clinton. 244 Trump, 198 Clinton.

05:23 – Con il 43% scrutinato, Trump avanti 49%-46% in Iowa.

05:20 – Trump avanti 47,9-47,1 in Michigan con il 57% scrutinato.

05:00 – California, Hawaii a Clinton. Idaho a Trump. Nessuna proiezione in Oregon e Washington. Trump a 233, Clinton sale a 191.

04:52 – Associated Press: Trump vince in Florida. Ora Trump ha 229 voti, Clinton 132.

04:48 – Aggiornamento su 2 stati decisivi: in Michigan, con il 40% scrutinato, Trump avanti 49-46. In Wisconsin, Trump è avanti 49,1-45,7 quando è stato scrutinato il 54%.

04:41 – Clinton vince il Colorado. 200-132 per Trump.

04:34 – Trump avanti in Michigan (48,6-46,4), Wisconsin (48,5 46,3).

04:26 – Possiamo assegnare Ohio, North Carolina e Georgia a Trump. La Virginia va alla Clinton. 200-123 per Trump.

04:15 – Clinton vince New Mexico, Trump vince il Missouri. 149 per Trump, 109 per Clinton.

04:10 – Michigan: 22% scrutinato, Trump 49,7%, Clinton 45,1%. In Wayne County (con Detroit), nel 2012 Obama vinse 73-26, ora Clinton avanti 52-43.

04:07 – North Carolina, con 2319/2704: Trump 50,6%, Clinton 45,5%

04:02 – Ohio: Trump avanti di 10 punti sulla Clinton.

04:00 – Trump vince in Montana, incertezza in Iowa, Nevada e Utah.

03:53 – In Wisconsin, dove Trump è avanti 50,2%-44,7% con il 24% scrutinato, la Clinton fa peggio di Obama anche nella contea di Madison.

03:47 – 47,8% a 47% per Trump in New Hampshire con 30% scrutinato, 95% in Florida: Trump avanti 49% a 47,8%.

03:46 – I repubblicani mantengono il controllo della Camera.

03:44 – North Carolina, 2155 sezioni su 2704: Trump 50,5%, Clinton 45,6%

03:41 – Connecticut a Clinton, Louisiana a Trump. 136 voti per Trump, 104 per Clinton.

03:37 – Clinton si avvicina a Trump in Virginia: ora è sotto soltanto di 6 decimi.

03:31 – Il modello del NYT assegna a Trump il 51% di chances di vincere.

03:30 – In Virginia, con l’87% scrutinato, Trump avanti 48,5%-46,5%.

03:24 – 15% scrutinato in Michigan: Trump amplia il vantaggio: 48,6%-46,3%

03:21 – Clinton avanti di circa 200 voti in New Hampshire.

03:16 – Trump avanti 51-45 in Ohio.

03:13 – Anche Arkansas a Trump. 128 per Trump, 97 per Clinton.

03:12 – Trump passa in testa in Michigan di circa 70 voti.

03:10 – Ohio (39% scrutinato) Trump 49,2%, Clinton 46,9. Virginia (66% scrutinato) Trump 49,5%, Clinton 45,4%,  Georgia (29% scrutinato) Trump 62,5%, Clinton 35,1%, North Carolina (69% scrutinato) Trump 48,8, Clinton 48,7%, Michigan (11% scrutinato) Clinton 48,7%, Trump 46,2%

03:03 – Texas a Trump. 122 voti per Trump, 97 per Clinton.

03:00 – New York a Clinton, Kansas, Nebraska, Wyoming, North Dakota, South Dakota per Trump. Nessuna chiamata in Arizona, Colorado, Louisiana, Michigan, Minnesota, New Mexico, Texas (dove Trump ora è avanti), Wisconsin. 97 voti per Clinton, 84 per Trump.

02:56 – Confrontando i risultati delle contee del Michigan tra 2016 e 2012, emergono swing molto pesanti in favore di Trump, ma è ancora presto per trarre conclusioni.

02:47 – Trump recupera in Ohio ed è avanti di 1,2 punti in Florida.

02:38 – Poco più del 33% scrutinato in Ohio: Clinton 50,4%, Trump 45,9%

02:36 – Florida, 91% scrutinato: 48,9% Trump, 48% Clinton.

02:32 – Trump vince Alabama e South Carolina. Arkansas non ancora assegnato.

02:30 – In Texas, con il 46% dei voti scrutinati, Clinton avanti 49,3%-46,4%!

02:27 – Duckworth (D) vince in Illinois: 1° pick-up dei democratici al Senato.

02:25 – Conta dei voti elettorali: Clinton 68, Trump 48. 270 per vincere.

02:21 – Trump +28 voti in Florida!

02:18 – Clinton avanti di 1684 voti in Florida!

02:14 – Florida, 84% scrutinato: Clinton 48,6%, Trump 48,4%

02:08 – Marco Rubio vince al Senato in Florida. Vittorie inoltre per Lankford (R) in Oklahoma, Van Hollen (D) in Maryland, Blumenthal (D) in Connecticut. Todd Young (R) avanti di 13 punti in Indiana (54%-41% su Bayh), Ross (D) avanti in North Carolina (50%-47% su Burr).

02:07 – 49% scrutinato in North Carolina: Clinton avanti 52,8% a 44,8%

02:00 – Trump vince in Mississippi, Oklahoma, Tennessee. Clinton in Illinois, New Jersey, Massachusetts, Maryland, Delaware, District of Columbia. Too early in Florida, Pennsylvania, New Hampshire, Missouri, Maine, Alabama.

01:55 – Tra 5 minuti chiudono i seggi in Alabama, Connecticut, Delaware, Florida, Illinois, Maine, Maryland, Massachusetts, Mississippi, Missouri, New Hampshire, New Jersey, Oklahoma, Pennsylvania, Rhode Island, Tennessee e Distretto di Columbia.

01:53 – 24% scrutinato in North Carolina: 49% per Trump, 48,7% per Clinton.

01:50 – Florida, 65% scrutinato: 49,1% Clinton, 48,1% Trump.

01:41 – Confrontando i risultati di alcune contee della Florida con quelli del 2012, la Clinton fa meglio di Obama.

01:37 – 47% scrutinato in Florida: 49,7% Trump, 47,4% Clinton.

01:35 – Senato: Paul (R) in Kentucky, Scott (R) in South Carolina, Leahy (D) in Vermont, Portman (R) in Ohio. Sfide combattute in Indiana, Florida e North Carolina.

01:30 – Trump vince in West Virginia. Too early in North Carolina e Ohio.

01:25 – Trump avanti in Virginia, ma le prime contee a scrutinare sono da sempre quelle tradizionalmente repubblicane.

01:23 – 13% scrutinato in Florida: Trump 50,4%, Clinton 47,1%

01:09 – Exit poll: Clinton +8 in Virginia, Todd Young (repubblicano) +6 al Senato in Indiana.

01:05 – L’exit poll mostra una sfida combattuta in Georgia.

01:01 – Too early to call in Virginia, Georgia, South Carolina.

01:00 – Vermont per Clinton, Kentucky e Indiana per Trump.

00:51 – Tra 9 minuti chiudono i seggi in Virginia, Georgia, Indiana, South Carolina, Kentucky, Vermont.

00:31 – Indiana (0,5% scrutinato): Trump 70,1%, Clinton 26,1%, Johnson 3,8%

Kentucky (0,3%): Trump 66,9%, Clinton 29,3%, Johnson 2,3%

00:26 – Prime 3 contee dell’Indiana (stato di Pence): Trump leggermente meglio di Romney.

00:13 – Nelle prime contee del Kentucky, Trump sta performando come Romney, in una contea nettamente meglio.

00:00 – Chiudono i primi seggi nella parte orientale di Indiana e Kentucky.

I risultati del 2008 e 2012 in ogni stato:

20122008

closingeastern

I primi seggi nella parte orientale di Indiana e Kentucky chiuderanno alla mezzanotte, mentre alle 01:00 avremo la chiusura ufficiale dei seggi in 6 stati (Indiana, Kentucky, Georgia, Virginia, South Carolina e Vermont) e i media cominceranno ad assegnare gli stati ai candidati e a diffondere gli exit poll per gli stati incerti. I primi risultati della Florida cominceranno ad essere resi noti alle 01:00, ma la chiusura ufficiale dei seggi (e quindi eventuali chiamate dello stato e diffusione degli exit poll) è alle 02:00.

Alle 01:30 chiuderanno i seggi in Ohio, North Carolina e West Virginia.

Alle 02:00 sarà il turno di Alabama, Connecticut, Delaware, Florida, Illinois, Maine, Maryland, Massachusetts, Mississippi, Missouri, New Hampshire, New Jersey, Oklahoma, Pennsylvania, Rhode Island, Tennessee e Distretto di Columbia.

Alle 02:30 chiuderanno i seggi dell’Arkansas.

Alle 03:00 toccherà ad Arizona, Colorado, Kansas, Louisiana, Michigan, Minnesota, Nebraska, New Mexico, New York, North Dakota, South Dakota, Texas, Wisconsin e Wyoming.

Alle 04:00 chiuderanno i seggi di Iowa, Montana, Nevada e Utah.

Alle 05:00 assisteremo alla chiusura delle urne in California, Hawaii, Idaho, Oregon e Washington.

Ultimo stato a chiudere sarà l’Alaska alle 07:00.