Sondaggi d’America – Trump vince ufficialmente la nomination.

USA – aggiornamenti al 27 Maggio

USA – Salve amici. Nel post di oggi ci occuperemo dei risultati di Kentucky e Oregon (17 maggio) e di Washington state (24 maggio) e vi riporteremo importanti notizie sulle sfide per le nomination dei vari partiti.

Cominciamo dai repubblicani.

Nella giornata di ieri, dopo il posizionamento di alcuni delegati non vincolanti dell’Oklahoma, Trump ha ufficialmente raggiunto il numero di 1237 delegati per vincere la nomination. Ciò che poco meno di un anno fa sembrava impossibile, è invece accaduto. Gli ultimi sondaggi nazionali per le generali mostrano una sfida molto combattuta tra Trump e Clinton. Nel frattempo, il Telegraph ha accusato Trump di aver eluso 50 milioni di tasse.

Il 17 maggio si è votato in Oregon. Trump ha vinto con il 64,1%, guadagnando 19 delegati. Cruz e Kasich hanno ottenuto rispettivamente il 16,7% (5 delegati) e il 16% (4 delegati). Una settimana dopo si sono svolte le primarie nello stato di Washington. Trump ha guadagnato il 75,8% dei consensi e tutti i 41 delegati a disposizione. Cruz e Kasich hanno ottenuto rispettivamente il 10,5% e il 9,8% delle preferenze.

StatiRepubblicani

USA – Passiamo ai democratici.

Nonostante alla Clinton manchino soltanto 74 delegati per vincere la nomination, lo scontro nel Partito Democratico americano si fa sempre più forte. Dopo i disordini alla convention democratica del Nevada, si fa strada un possibile dibattito tra Bernie Sanders e Donald Trump alla vigilia delle primarie del 7 giugno, quando la Clinton verrà ufficialmente incoronata come la vincitrice della nomination. Questa mossa consente a Trump di fare campagna sulla spaccatura nei democratici e indebolisce ulteriormente la candidatura della Clinton.

Altra spina al fianco della Clinton è quella dello scandalo sulle email inviate da un server privato quando era segretario di Stato. Il Dipartimento di Stato americano ha infatti affermato che la Clinton ha violato le norme di sicurezza.

Il 17 maggio si è votato in Kentucky e Oregon. In Kentucky, la Clinton ha vinto per pochissimi voti: 212.534 (46,8%) contro 210.623 (46,3%). All’ex segretario di Stato sono stati assegnati 28 delegati così come a Sanders. Netta vittoria di Sanders in Oregon. 55,9% per il senatore del Vermont, 42,5% alla Clinton. 35 delegati sono stati assegnati a Sanders, 26 alla Clinton.

Ad oggi, la Clinton ha 2309 delegati, mentre Sanders si ferma a quota 1539. Per vincere la nomination è necessario raggiungere quota 2383, quindi alla Clinton mancano soltanto 74 delegati, che guadagnerà facilmente nelle primarie del 7 giugno.

StatiDemocratici

Per oggi è tutto. Vi invitiamo a seguire il nostro account twitter.com/BidimediaUSA che vi terrà aggiornati con risultati, sondaggi, notizie e molto altro.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informazioni | Chiudi